FIBRA DI VETRO | CARTA DA PARATI PER IL BAGNO ?

Si può rinnovare il bagno senza demolire le piastrelle? Si, con un vinilico solido o con la fibra di vetro. Il rivestimento da parete in fibra di vetro è molto funzionale.  Si possono rinnovare bagni, cucine con o senza piastrelle ed anche tutti i muri vecchi e non più belli, senza demolire. 
 
La fibra di vetro è utilizzata da decenni nell'edilizia, soprattutto per consolidare i muri che presentarno cavillature. E' un rivestimento che si presenta in rotoli, come la carta da parati, e si monta mediante collante.  Per cui una soluzione semplice e veloce, che permette di ristrutturare bagni e cucine, anche dove ci sono le piastrelle, senza doverla togliere.
 
Prima di procedere è sempre meglio controllare che le piastrelle siano ben incollate, perchè se le piastrelle non sono ancorate è meglio procedere alla rimozione. E' sufficiente togliere solo quelle che presentano problemi e fare poi una rasatrua per portare tutto a livello.   La rasatura con apposito prodotto aggrappante è comunque sempre da eseguire, prima della posa in opera del nuovo rivestimento, perchè le fughe delle piastrelle con il tmepo potrebbero marcare e il rivestimento perderebbe la sua omogeneità.  
 
 
CARTA DA PARATI VINILICA PER RINNOVARE IL BAGNO
Vinilico solido o fibra di vetro? Quale materiale utilizzare per arredare le pareti del bagno o della cucina. Dipende se la parete è soggetta ad essere bagnata spesso con l'acqua. Il vinilico solido è un ottimo rivestimento per tutti i tipi di parete, anche per il bagno e la cucina, l'importante è che non ci sia acqua diretta. L'acqua non rovina la carta vinilica, ma  le giunzioni tra i teli potrebbero aprirsi con il tempo.
 
 
FIBRA DI VETRO PER RINNOVARE IL BAGNO
Quando si desidera rinnovare il bagno o la cucina  in modo semplice e poco invasivo, senza demolire le piastrelle esistenti e senza  stravolgere tutto, la fibra di vetro è un validissima soluzione. Ne esistono tante, sia da tinteggiare che già decorate.
 
Però pensare alla fibra di vetro come valido rivestimento solo per  bagni e cucine  è molto limitativo, perchè la fibra di vetro può rivestire qualsiasi parete di qualsiasi ambiente. E' vero che viene posata specialmente dove c'è presenenza d'acqua, in quanto non teme nè acqua nè umidità, ma  non c'è limite al suo uso.   La fibra di vetro è un rivestimento da parete a tutti gli effetti, che può risolvere molti problemi.
 
Vediamo perchè...
Prima di tutto, spieghiamo le differenze tra  tessuto e carta da parati in fibra di vetro.
 
 
 
CHE DIFFERENZA C'È TRA LA CARTA DA PARATI IN FIBRA DI VETRO
e IL TESSUTO IN FIBRA DI VETRO?
Praticamente non c'è alcuna differenza, almeno non sul piano tecnico, perché si tratta dello stesso materiale.  Cambia la resa estetica, perchè il tessuto in fibra di vetro è in tinta unita, mentre la carta da parati in fibra di vetro è decorata.  Con il metodo a stampa digitale è possibile personalizzare il tessuto in fibra di vetro.  
  • Alla sua origine la fibra di vetro per pareti è di colore bianco, senza alcun decoro,  e viene chiamata "tessuto in fibra di vetro".
  • La carta da parati in fibra di vetro è il tessuto in fibra di vetro decorato,  mediante il metodo della stampa digitale. 
 
Il tessuto in fibra di vetro e la carta da parati si posano con il medesimo metodo, semplicemente perchè è lo stesso materiale.  Quindi, dove può essere posato il tessuto in fibra di vetro può essere posata anche la carta da parati (in fibra di vetro) e viceversa.
 
Allora quali sono le differenze?
  • Il tessuto in fibra di vetro si tinteggia
  • La carta da parati in fibra di vetro è stampata con vari disegni e decori
 
carta da parati per il bagno in fibra di vetro con pesci
Decoro realizzato su fibra di vetro - Carta da parati per bagno
 
 
 
 
LA FIBRA DI VETRO PER OGNI AMBIENTE

La fibra di vetro è un valido rivestimento per le pareti,  ha proprietà tecniche di grande utilità e non assorbe l'acqua. E' molto resistente e uno dei suoi ulteriori vantaggi,  è quello d'essere un materiale ignifugo,  cioè che in caso di incendio,  non propaga la fiamma.

La fibra di vetro nella sua versione grezza,  la versione originaria senza decoro, essendo di colore bianco, deve essere  tinteggiata.  Per tinteggiare la fibra di vetro è necessario attendere che sia ben incollata ed asciutta.

La fibra di vetro si può posare su intonaco o sopra il rivestimento esistente, senza doverlo togliere. Per renderlo ancora più simile all'aspetto vetroso della ceramica si può finire la superficie con un apposita resina poliuretanica bicomponente.

 

DOVE SI UTILIZZA LA FIBRA DI VETRO?

I rivestimenti in fibra di vetro non hanno alcuna limitazione, si possono utilizzare ovunque.   Non soltanto negli ambirenti umidi come bagni, cucine, spogliatoi, centri benessere, spa, palestre.

In casa, in ufficio, nelle scuole, asili la fibra di vetro è perfetta veramente in ogni ambiente, in più è un rivestimento molto sicuro  perchè particolarmente incombustibile, quindi è  adatto per locali pubblici, e dove c'è necessità di materiali  certificati contro il fuoco. Le attuali normative in materia di reazione al fuoco sono molto precise, e la fibra di vetro è certificata da specifico laboratorio autorizzato dal Ministero degli Interni.

La fibra di vetro è molto resistente alle tensioni, agli urti, agli sfregamenti, all'abrasione, ha infatti una notevole resistenza meccanica.  La sua alta resistenza è provata anche dal fatto che, nel campo dell'ingegneria civile, le fibre di vetro sono impiegate da molto tempo nella realizzazione di manufatti in fibrocemento.

Il rivestimento murale in fibra di vetro è estremamente stabile e in grado di rivestire molteplici tipologie di supporto. Può risolvere problemi relativi ad intonaci irregolari, ruvidi o cavillati e consolidare muri vecchi e non proprio perfetti.

I rivestimenti per pareti in fibra di vetro sono disponibili in varie strutture: tela grande, media, stretta,  spina di pesce, riquadri, diagonale, rombi.   La fibra di vetro è pratica e durevole nel tempo, può essere tinteggiata più volte e dona un gradevole aspetto uniforme alla parete, offrendo una valida alternativa ai rivestimenti murali tradizionali. 
 
La carta da parati in fibra di vetro e il tessuto sono due prodotti molto funzionali, indodore, di facile applicazione e offrono una valida soluzione per le ristrutturazioni.
 
 
IMPIEGO E CARATTERISTICHE
  • Decorazione e protezione delle superfici murarie
  • Eccellente resistenza ai colpi e all'abrasione
  •  Ecologico, antibatterico, anti fessure
 
 
Tessuto fibra vetro per il rivestimenti di pareti
Le varie trame e lavorazioni del tessuto in fibra di vetro, permettono di coprire anche i muri vecchie e sciupati
 
Tessuto fibra vetro da tinteggiare
Tessuto in fibra di vetro colore bianco neutro, verniciabile.
 
Carta da parati in fibra di vetro per bagno e cucina
Il tessuto in fibra di vetro si può tinteggiare di qualsiasi colore con vernici lavabili e smalti e stampare in digitale
 

 
Rivestire le pareti con il tessuto di vetro per risanare
le pareti vecchie è un ottima soluzione, igienica e funzionale
 

 

carta da parati in fibra di vetro

rinnovare il bagno senza demolire le piastrelle

rinnovare  bagni e cucine senza toglier e demolire le piastrelle

 

guarda
 
CHE ARGOMENTO VUOI CONTINUARE  A LEGGERE?
 
 
Pin It

Tags: RIVESTIMENTI MURALI Decorativi, RISTRUTTURARE Interni, IDEE PARETI

Stampa

logo footer  NANNI GIANCARLO & C.

 Via Loredano Bizzarri 1 a\b
Zona Ind. Bargellino
40012 Calderara di Reno (BO)
TEL. (+39) 051.728832
FAX (+39) 051.727063 
 
P.IVA 01630431201
C.F.   04175810375
2018 © Tutti i diritti riservati 

ORARI


Dal Lunedì al Venerdì:
08.30–12:30 
14.00–18:00
Sabato e Domenica: chiuso
DOMANDE?  email ico INVIATECI UNA E-MAIL
 Rispondiamo velocemente a richieste tecniche e commerciali

MAPPA