245

PAVIMENTI TECNICI | PER CAPANNONI

Pavimentare il capannone o una zona adibita alla produzione non è mai facile. Spesso i pavimenti industriali devono sopportare carichi pesanti e si trovano a piano terra, per cui potrebbero avere problemi di umidità di risalita e di variazioni importanti di temperatura...

 

PAVIMENTI IDEALI PER CAPANNONI
pavimento industriale per capannoni in mattonelle pvcIl pavimento in pvc TILE HD è un pavimento in pvc omogeneo ad incastro. Di fatto nasce come pavimento autoposante e si installa tramite gli incastri posti sul perimetro della mattonella. Può essere installato direttamente sul massetto o su vecchie pavimentazioni.
 
Le singole piastrelle si montano come i pezzi di un puzzle, appoggiandole direttamente sul sottofondo e incastrandole  mediante i profili perimetrali.  Dopo che il pavimento è stato assemblato,  l'effetto è di una superficie  molto stabile e resistente.
 
Sono pavimenti funzionali perchè  non solo si montano in poco tempo, si possono ache smontare e\o sostituire anche una singola mattonelle, in caso di necessità. Il formato a mattonella e le dimensioni rendono questo pavimento molto adattabile e semplice da maneggiare.  
 
Hanno un alto tasso di resistenza all’ abrasione e sono trattati antimacchia.  A differenza del cemento e della resina, sono pavimenti che difficilmente si scheggiano e, lasciando il libero ricircolo dell'aria, non promuovono la formazione di bolle in caso di presenza di umidità. 
 
In caso di umidità di risalita, il pavimento autobloccante in PVC, previene anche la comparsa di muffa, grazie al sistema di  “canali” sul retro della piastrella, che assicura una ventilazione che permette la circolazione dell’ area, prevenendo cosi la condensa di acqua. 
 
 
 
TILE A POSA LIBERA OPPURE INCOLLATA?
 Ci sono quattro punti importanti da tenere presente quando di tratta di pavimentare una zona di carico scarico o di produzione all'interno di capannoni:
  1. - tipo di posa / carichi
  2. - punti di calore/ sole
  3. - tipo di muletti/traspallet
  4. - presenza di umidità di risalita

 

PAVIMENTI INDUSTRIALI - TIPO DI POSA / CARICHI

Nei capannoni possono essere presenti macchinari molto pesanti, fissi oppure in movimento, inoltre ci sono i mezzi di trasporto e sollevamento, come traspallet e muletti. E'  quindi molto importante capire quale tipologia di carico deve sopportare il pavimento.   Ogni pavimento ad uso industiale ha una sua resistenza ai carichi e alle torsioni. E' quindi molto   importante attenersi a questi valori, che devono essere specificati chiaramente.    Tile HD   hanno una una resistenza puntale pari a 520 KG/cm2 secondo EN IS0 604 dichiarata nella certificazione rilasciata in data 26.06.2019 e, riportata qui sotto.

Aurocertificazione resistenza puntale piastrelle in PVC estratto

QUANDO POSSO POSARE SENZA INCOLLARE?

Posso scegliere la posa in opera senza colla quando ho la certezza che i carichi non supereranno mai quelli riportati nella scehda tecnica. Questo significa che, quando il peso dei muletti e traspallet, comprensivi di bancale, non dovesse superare i kg. 520 a cm2  si puo' procedere con la posa libera delle mattonelle, cioè senza incollarle al sottofondo. In tutti gli altri casi, meglio incollare.

QUANDO PROCEDERE CON L'INCOLLAGGIO DELLE TILE ?

Quando i carichi sono superiori, oppure in caso di dubbio,  meglio scegliere di incollare il pavimento. Potrebbe succedere che, in situazioni particolari,  i carichi  massimi possano anche  essere straordinari, molto più pesanti, e quindi andrebbero a sollecittare il pavimento in modo anomalo. In questo caso è meglio procedere con l'incollaggio delle piastrelle.  Perchè se si supera il carico massimo, si potrebbe avere una sollecitazione troppo intensa, che porterebbe allo sgancio delle piastrelle.  

PER ESSERE SICURI SI PUO' INCOLLARE A PRESCINDERE?

Certo è che se si procede all'incollaggio a prescindere,  in questo caso si avrà un pavimento resistente e duraturo in ogni occasione. 

 

 

PAVIMENTI INDUSTRIALI - PUNTI DI CALORE \ SOLE

Molto spesso tutti gli ambienti grandi, come i capannoni,  hanno lucernari che possono far battere il sole diretto all'interno,  per cui il pavimento potrebbe essere molto irraggiato, inoltre spesso i capannoni subiscono forti sbalzi di temperatura, non sono condizionati e ci sono quasi sempre porte di ingresso o punti di carico scarico sempre aperti.

Le finestre o le porte permettono ai raggi del sole di entrare dentro e di battere direttamente sul pavimento, dilatandolo a causa del calore. Per questo motivo, è consigliabile incollare il  pavimento, meglio ancora se con bicomponente.  Una volta incollato, in pavimento in PVC omogeneo a mattonelle TILE HD resiste a carichi molto pesanti e soprattutto non soffre per le variazioni di calore o per il sole.

 

PAVIMENTI INDUSTRIALI - TIPO DI MULETTI \ TRASPALLET

Qualora fossero impiegati muletti a 4 ruote in gomma o traspallet gommati, il pavimento subira'  meno abrasioni  rispetto a quelle procurate dai muletti a 3 ruote (di cui una basculante).   Identica differenza esiste tra i traspallet con ruote in metallo  o in kevlar. Per questo motivo  è consigliabile  trattare le piastrelle in pvc omogeneo con un protettivo.

Il protettivo potrà aiutare a limitare le abrasioni. E' una protezione aggiuntiva che allunga la vita del pavimento. Non è necessaria nè obbligatoria, per cui si potrà scegliere in tutta libertà se accontentarsi di avere un buon pavimento  che puo' risolvere il problema di pulizia, fermo produzione, copertura delle crepe etc... oppure se allungargli la vita e mantenerelo sempre in ottime condizioni.

 

I pavimenti in PVC omogeneo ad incastro sono ottime soluzioni come pavimenti per capannoni.
Nei grandi stabilimenti e in capannoni dove si utilizzano frequentemente mezzi di sollevamento, con carico pesanti, meglio pensare ad una soluzione incollata.

 
 
QUALI SONO I VANTAGGI DI UN BUON PAVIMENTO MODULARE IN PVC?
 
 
 
Pavimenti tecnici
 

Tags: PAVIMENTI CERTIFICATI, PAVIMENTI Resistenti, PAVIMENTI Industriali

Stampa