672

PAVIMENTI IN PVC | POSA IN OPERA

Due sono i metodi di posa dei pavimenti in pvc: incollato o flottante. Oggi parliamo della posa in opera flottante, con sistema a click. 

I pavimenti in pvc d'arredo (lvt o spc) sono caratterizzati da incastri detti "a click", che permettono di montare il pavimento senza l'utilizzo della colla. Si possono utilizzare su massetto o su vecchi pavimenti, previa stesura di materassino apposito, che può essere a parte o integato nel pavimento.

PAVIMENTI PVC A CLICK - POSA IN OPERA - Nanni Giancarlo

Esistono varie tipologie di incastri a click, simili tra loro,  con metodi di posa similari. La maggior parte degli incastri a click richiedono di essere posati facendo attenzione all'angolazione corretta, in modo da non danneggiare il meccanismo.  Alcuni pavimenti devono essere posati con una angolazione tra il 30-45% altri si posano in piatto. Quindi leggete sempre le istruzioni di posa allegate alle scatole.

 

I pavimenti in pvc a click possono essere posati su quasi tutti i supporti con alcune eccezioni.  E' infatti sconsigliato posarli su:

 

PRIMA DELLA POSA

Le superfici da pavimentare devono essere pulite, preventivamente controllate e predisposte, verificando i requisiti e se ci sono dei difetti, vanno risolti. In particolare il piano di posa dovrà risultare asciutto, compatto e privo di umidità e con dislivelli massimi di 3 mm. per metro.

 

 lvt uso commerciale - Nanni Giancarlo

 

 

REGOLE FONDAMENTALI PER LA POSA IN OPERA

-    I pavimenti a click necessitano di materassino. Pertanto se non è integrato occorre utilizzare Tuplex (anche in funzione di “barriera al vapore”).
-    Il pavimento in pvc non è compatibile con una eccessiva umidità di risalita, un problema che deve essere risolto prima della posa.

Prima di iniziare la posa, il pavimento deve sostare nell'ambiente in cui verrà posato, per 24\48 ore.  Così il materiale potrà ambientarsi alla temperatura ambiente. Non lasciare il materiale in garage o in luogo troppo freddo, troppo caldo o troppo umido, perchè se il materiale si acclimata a condizioni molto diverse da quelle presenti nell'ambiente dove verrà posato, causando il suo restringimento o dilatazione, può causare problemi. Le condizioni ideali di stoccaggio sono 20/22°C di temperatura e 50-60% di umidità.  Tutti i pavimenti flottanti devono essere acclimatati all'interno dell'ambiente dove verranno posati.

Aprite i pacchi solo al momento dell’installazione e mescolate le doghe delle varie confezioni.

 

COSA NON FARE NELLA POSA DEI PAVIMENTI IN PVC

Sono quattro semplici regole che evitano problemi successivamente. Non tenerne conto espone al rischio di una cattiva posa in opera, di pavimento che si solleva, si delamina, si danneggia.

 

SI INCOMINCIA A POSARE IL PAVIMENTO

Gli utensili necessari sono: metro, matita, sega, martello, sigillante, livella, distanziatori.  Dopo aver allineato la prima fila di doghe, con l’aiuto di una livella, posate la seconda fila, sfasata di almeno 30 cm.  Per il metodo di posa in opera leggete le istruzioni contenute nelle scatole. Ogni produttore e ogni incastro ha le sue istruzioni, che occorre seguire.

PER ESEMPIO QUESTE SONO LE ISTRUZIONI DEL PAVIMENTI FUSION XL

Posa fusionXL

AVVERTENZE

Applicate gli appositi feltrini sotto i tavoli, sedie ecc… Quando spostate mobili pesanti, sollevateli anzichè trascinarli. Le sedie da ufficio devono avere le ruote di gomma, in rispetto alle normative. Battiscopa, profili, giunti e detergenti sono accessori molto importanti. Il vostro rivenditore può consigliarvi e proporvi una vasta gamma di accessori disponibili.

 

 

ERRORI NELLA POSA  DEI PAVIMENTI LVT

I pavimenti iin pvc a click sono pavimenti molto funzionali, ma per dare il loro massimo, devono essere posati a regola d'arte. Fare questi errori significa avere la certezza che il pavimento si rovinerà. Meglio evitarli.

 
1)  IL MATERASSINO

Non si può posare il pavimento in pvc a click senza il materassino sottopavimento. Se non è integrato al pavimento è necessario metterlo a parte, utilizzando un prodotto professionale, non un banale materassino a celle chiuse. Il materassino per i pavimenti flottanti (laminato o pvc) fa parte del pavimento è un complemento indispensabile e deve essere incomprimibile, come il Tuplex.

 
2) DISLIVELLI

Non si può posare il pavimento in pvc a click sopra un fondo che presenta fughe larghe, avvallamenti, piastrelle sconnesse, buchi, dislivelli due pavimentazioni differenti. Se il piano di posa non è piano, occorre livellarlo con appositi prodotti.  In commercio ci sono tanti prodotti perfetti per portare le superfici in piano.  Anche rasanti rapidi, che non richiedono tempi lunghi di asciugatura.


3) BLOCCARE IL PAVIMENTO

I pavimenti in pvc a click, fanno parte della grande famiglia dei pavimenti a posa flottante, cioè pavimenti che devono essere installati senza ancorarli al sottofondo, lasciando uno spazio perimetrale di 1 cm. circa dal muro e da ogni altro elemento fisso, come le colonne.

Si tratta di un sistema che lascia la massima libertà al pavimento di poter  trovare la sua giusta dimensione, senza costrizioni di alcun genere, cioè lo si lascia libero di avere le sue piccole variazioni, senza trovare ostacoli. Un modo molto "naturale" di concepire i movimenti che hanno le superfici e i materiali. Bloccare questo movimento,  può portare ad uno scorretto e disarmonico comportamento, con conseguente rischio che il pavimento si sollevi.  

 

 
 
COSA APPROFONDIRE? :
 
PVC | Pavimenti Facili e veloci
PAVIMENTI SPC | I migliori pavimenti lvt in pvc
PAVIMENTI CLICK | Pvc o Laminato ?
 
 
 
 

Tags: LVT PAVIMENTI, PAVIMENTI IN PVC, PAVIMENTI AD INCASTRO

Stampa