519

GOMMA ANTITRAUMA | MAGGIORE SICUREZZA

I pavimenti in  gomma con proprietà antitrauma  sono molto resistenti, con capacità attutire i colpi e tornare in forma. 
 
 
I pavimenti antitauma sono pavimenti creati per proteggere.  Hanno densità variabile con superfici più o meno fini, normalmente in colore nero, ma è possibile, negli spessori superiori, avere anche altri colori.
 
Tre sono le tipologie dei pavimenti dedicati alla sicurezza, ogniuno di questi ha caratteristiche peculiari, che li rendono idonei per uso interno oppure esterno e varie tipologie di utilizzo.
 

PAVIMENTI ANTISHOCK


Le piastrelle antishock sono pavimentazioni di sicurezza in gomma granulare stabilizzata con vari spessori, dimensioni e colorazioni. Gli spessori partono da 10 millimetri a salire, la dimensione più utilizzata è quella da 50 x 50 cm. ma esiste anche rettangolare 50 x 100 e per alcuni prodotti anche la 100 x 100 cm. I colori più richiesti sono il nero, il verde e il rosso.  Questa tipologia di pavimento è molto tecnica più che estetica, deve essere idonea per pavimentare spazi interni ed esterni dove è necessario salvaguardare le persone  da problemi derivanti da cadute accidentali.  Sono pavimenti molto utilizzati nel settore sportivo, nel fitness, nella pesistica, per il crossfit, in quanto sono in grado di attutire i colpi di pesi, bilancieri e accessori per la pesistica e salvaguardare dal rimbalzo degli stessi, sia il pavimento, sia la persona. 
 
Un ottimo pavimento antishock è Pavidefence TOP  pavimento antitrauma in gomma specifico per interni.  La particolarità di Pavidefence TOP è di avere la superficie ultra liscia, per cui appare più compatto rispetto ai comuni pavimenti in gomma granulare, è molto resistente ai colpi, con proprietà antisdrucciolo.
 
  PAVIMENTI ANTITRAUMA | Interno ed esterno in gomma - Nanni Giancarlo
 
Pavidefence TOP crea pavimentazioni morbide e resistenti, il fondo liscio e la superficie ultrafine facilitano la pulizia. E' adatto per pavimentare gli interni che necessitano di un pavimento modulare, morbido ed altamente resistente ai colpi e all'usura. La densità è stata studiata per massimizzare l'assorbimento all'impatto, con lo scopo di garantire la massima sicurezza. E' un pavimento antishock e antiurto adatto a moltissimi utilizzi e settori; 
 
sportivo: per palestre e centri fitness, ideali per crossfit, training, body building e allenamento training funzionale
scolastico: per asili, zone gioco interne, spazi polivalenti, ludoteche,
sanità: per centri di riabilitazione, case di cura, case di riposo e ambienti adibiti al ricovero e la degenza di persone anziane
wellness: per zone relax, corsi meditazione, corsi di fisicità e discipline olistiche.
 
E' possibile verniciare le piastrelle con pitture idonee, per personalizzare, delimitare, creare percorsi. 
 
icona link   PAVIMENTI ANTISHOCK
 
 
 
 
 

PAVIMENTI ANTITRAUMA A NORMA UNI 1176 - 1177

Lo step successivo, riguarda le pavimentazioni antitrauma da interno o da esterno, che vengono utilizzate in molteplici ambienti sia nell'ambito della sicurezza che in quello sportivo.   In questo caso il PAVIMENTO ANTITRAUMA in gomma,  è in formato piastrella con vari spessori secondo l'altezza dei giochi o meglio dell'altezza della possibile caduta. 

  • I pavimenti antrauma da interno sono utilizzati pricipalmente nelle palestre. 
  • I pavimenti antitrauma nella versione drenante da esterno,  vengono posti nelle aree di gioco,  per avere una elevata sicurezza in caso di cadute, anche dall'alto.

Le mattonelle prima di essere certificata, è sottoposta a prove e test che ne convalidano l'efficacia di prevenzione. I pavimenti antitrauma, morbidi ed elastici, vengono prodotti in diversi spessori,  per attutire ed assorbire l'impatto dovuto a possibili cadute da diverse altezze, ma vengono utilizzate anche per altre necessità, come ad esempio per uso sportivo.
 
I parchi gioco per bambini spesso non hanno protezioni adeguate, perchè quando si progetta un’area gioco interna o esterna, si tende  a previlegiare l’aspetto estetico e funzionale, rispetto alla sicurezza. Le norme tecniche devono invece essere rispettate nella progettazione e nella produzione delle attrezzature da gioco se si vuole garantire la sicurezza più deboli ed indifesi: i bambini. Due sono le norme da seguire quando si tratta di un parco giochi: la UNI EN 1176, che detta le regole e riguardo alle strutture da gioco e la  UNI  EN 1177 che riguarda le pavimentazioni di sicurezza delle aree gioco. (parchi pubblici, arre esterne degli asili, spazi gioco della ludoteche, ovunque ci sia la necessità  di mettere a norma le zone adiacenti scivoli e giochi per i bimbi. I pavimenti antitrauma quindi, sono pavimenti di sicurezza che rispettano le norma UNI EN 1176 per prevenire lesioni dovute a cadute accidentali che hanno ottenuto le certificazioni  relative alla altezza critica di caduta.
 
 
 
 
ALTEZZA CRITICA DI CADUTA
L’altezza critica di caduta,  chiamata H.I.C. (acronimo dei termini inglesi Head Injury Criterion), è l’altezza massima dalla quale un bambino può cadere senza subire lesioni gravi alla testa. Le pavimentazioni  antitrauma di sicurezza, per essere efficaci, devono essere testate in laboratorio,  secondo le regole dettate dalla norma tecnica UNI EN 1177 per determinarne il potere di assorbimento dell’urto. Ogni pavimentazione ha una un’altezza di caduta massima assegnata, cioè oltre questa altezza non è più garantita l'efficaci antitrauma, quindi ci sono probabilità di  danni alla testa del bambino. Ogni pavimentazione antitrauma deve essere conforme alla sudetta normativa e riportare qual è la altezza di caduta che è in grado di assorbire.   Nell'uso esterno il fondo deve essere peduncolato o scanalato, per poter permettere un agevole drenaggio dell'acqua.
 
La produzione standard delle piastrelle antishock Pavidefence S viene realizzata con granuli SBR. E' possibile richiedere la finitura 100% EPDM o mista SBR\EPDM (i tempi di consegna sono sostanzialmente più lunghi). 
 
Spessori     HIC (altezza critica di caduta)
30 mm.          caduta 1,00 metro
40 mm.          caduta 1,40 metri
50 mm.          caduta 1,60 metri
60 mm.          caduta 1,80 metri
70 mm.          caduta 2,00 metri
80 mm.          caduta 2,30 metri
90 mm.          caduta 2,30 metri
100 mm.        caduta 2,60 metri
 
pavimenti antitrauma area giochi bimbi
 
icona link  PAVIMENTI ANTITRAUMA
 
 
 
 
SOTTOFONDO E POSA  SONO IMPORTANTI!
La posa in opera dei pavimenti antitrauma deve seguire alcune indicazioni di massima, importanti per avere un risultato ottimale. Ovviamente dipende se la posa deve essere eseguita all'interno o all'esterno. L' aspetto a cui porre sempre la massima attenzione è il sottofondo, che deve essere sempre compatto e planare. 
PAVIMENTI ANTITRAUMA | Interno ed esterno - Nanni Giancarlo    prod min sezione
giochiesternilegno.jpg
 
 
pavimenti  di sicurezza e i pavimenti antitrauma sono dedicati agli spazi pubblici e privati, interni o esterni, possono essere anche verniciati con appositi prodotti, cosa che si fa solitamente delle zone adibite a crossfit e nei parchi gioco. 
 
I pavimenti di sicurezza hanno molto altri impieghi; nel campo sportivo, nel settore scolastico e anche nella gestione di animali, in alcune zone dei centri di riabilitazione, palestre polifunzionali, ambulatori, asili, case di cura, perchè hanno anche un ottimo grado di antiscivolosità. Vengono utilizzati anche nelle scuderie e nel settore dell'agility dog, per evitare che gli animali si feriscano le zampe. 
 
Per individuare il pavimento antitrauma maggiormente idoneo alle diverse necessita ci si può rivolgere al Servizio Clienti della Nanni Giancarlo & C. 
 
 
 

 
 
 
 
CONTINUARE A LEGGERE: GOMMA | Posa mattonelle antitrauma
 
PVC | Pavimenti Vinilici Antiscivolo
PAVIMENTI ANTIBATTERICI | Più sicurezza per la salute
 
 
 
pavimenti antitrauma pavimento gomma, piastrelle gomma antitrauma, pavimentazioni per parco gioco, pavimento antitrauma per bambini, piastre in gomma, pavimenti gomma da esterno, piastrelle gomma da esterno, piastrelle gomma da interno
 
 
 
 
 
 
 

 
 

Tags: PAVIMENTI CERTIFICATI, PAVIMENTI da Esterno, PAVIMENTI PER LA SICUREZZA, Normative Tecniche Edilizia

Stampa