9073

PAVIMENTI | QUALE ALIQUOTA I.V.A. SI APPLICA?

Quale percentuale I.V.A. si applica sull'acquisto dei pavimenti ?   Quando si può applicare l'IVA agevolata?

La normativa IVA applicata all’edilizia è un argomento complesso, di seguito diamo alcune indicazioni orientative. Per approfondire consigliamo sempre di  consultazione la Guida dell’Agenzia delle Entrate o il proprio consulente fiscale.

 

L'IVA SULL'ACQUISTO DEI PAVIMENTI

Normalmente l'IVA sugli acquisti dei pavimenti è del 22%, tuttavia ci sono alcune condizioni per cui si può applicare l'Iva ridotta (al 10% anzichè 22%) nel rispetto della normativa vigente. L'IVa agevolata si applica quando il pavimento è parte di un intervento, quindi non è prevista l'agevolazione in caso di acquisto del solo materiale.  Per poter usufruire delle agevolazioni IVA sui pavimenti, poiché questi interventi possono essere assoggettati all’aliquota agevolata del 10% solo in presenza di mano d’opera, è opportuno che l'acquisto dei materiali si fatto direttamente  dal  posatore, infatti solo chi esegue anche l’installazione può fornire il materiale di cui sopra ad aliquota agevolata.

 

AGEVOLAZIONI ALIQUOTE IVA SECONDO I CASI

Quindi, l'IVA agevolata non si può applicare in caso di solo acquisto del pavimento, senza che questo rientri in un intervento, che prevede fornitura e posa. Nel caso di sola vendita l'iva è una solamente: quella ordinaria al 22%. Mentre si può beneficiare dall'agevolazione nel caso di esecuzione del pavimento in appalto.  In fattura va inserita la dicitura "esecuzione in appalto di pavimento/rivestimento" ed il contratto che si stipula con il cliente deve avere la forma scritta e deve prevedere le clausole tipiche dell'appalto.

 

IVA 10% SUI PAVIMENTI IN CASO DI RISTRUTTURAZIONE
L'iva al 10% si applica a "fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata" relativa alle  RISTRUTTURAZIONI urbanistiche ed edilizie.  L'Agenzia delle Entrate specifica che, è prevista l'Iva ridotta al 10% per   prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sulle unità immobiliari abitative.  
 

QUANDO NON SPETTA L'AGEVOLAZIONE IVA AL 10%

  •    materiali o  beni forniti da un soggetto diverso da quello che esegue i lavoro
  •    materiali o beni acquistati direttamente dal committente
  •   prestazioni professionali, anche se effettuate nell'ambito degli interventi finalizzati al recupero edilizio
  •   prestazioni di servizi in subappalto. In tal caso, la ditta subappaltatrice deve fatturare con l'aliquota ordinaria del 22% alla ditta principale che, successivamente, fatturerà la prestazione al committente con l'Iva al 10%, se ricorrono i presupposti per farlo.
 
LIMITAZIONE SUI BENI DI VALORE SIGNIFICATIVO
L'IVA agevolata si può applicare solo sui beni ceduti nell'ambito del contratto di appalto, con una limitazione, che riguarda beni di valore significativo. Quando l'appaltatore fornisce beni "di valore significativo", l'Iva ridotta si applica fino a raggiungimento del valore della prestazione, considerato al netto del valore dei beni stessi.  Cioè , semplificando, quando il valore dei beni è superiroe al valore delle prestazioni, l'eccedenza deve essere fatturata al 22%
 
Un esempio concreto che si può leggere qui
Guida Ristrutturazioni edilizie
Agevolazioni IVA sulle ristrutturazioni
 
 
IVA AL 4% SUI PAVIMENTI

L'Iva al 4% sull'acquisto dei pavimenti è concessa  sulle nuove costruzioni su nuda terra ed è obbligatorio che si tratti della abitazione primaria (non seconda o terza casa). In questo caso, si avrà diritto all'iva al 4% sull'appalto dei pavimenti, sempre nell'ambito di un apparto con fornitura e posa. 

Per poter godere del'agevolazione è necessario presentare il titolo abilitativo comunale, cioè il permesso di  costruire e la auto-dichiarazione,  in cui si dichiara che si tratta di unica casa. In caso di controllo da parte dell'Agenzia delle Entrate, avere allegati alla fattura entrambi i documenti, semplifica il controllo ed evita di dover giustificare, a distanza di anni, l'applicazione dell'iva agevolata.

 

IVA SULLE RISTRUTTURAZIONE
  • COSTRUZIONI di prima casa non di lusso (4%)
  • COSTRUZIONI rurali destinate ad uso abitativo (4%)
  • INTERVENTI di restauro e risanamento conservativo e RISTRUTTURAZIONI urbanistiche ed edilizie ai sensi dell’art.31 legge 457/78 lettere c), d), e) (10%)
  • OPERE di urbanizzazione primaria e secondaria (10%)

L’applicazione dell’aliquota agevolata è subordinata al rilascio da parte dell’acquirente, di una dichiarazione relativa all’utilizzazione dei beni per la realizzazione delle opere agevolate.

 

I PAVIMENTI - DETRAZIONE 50%

Nella guida alle ristrutturazioni edili, l’Agenzia delle Entrate ha specificato quali sono gli interventi che possono beneficiare della detrazione del 50%. In particolare le spese sostenute per rifare i pavimenti all’interno delle singole abitazioni,  non può beneficare della detrazione Irpef relativa al bonus ristrutturazioni perché si tratta di un intervento di ordinaria manutenzione,  per cui il bonus non spetta.

Quali sono allora le eccezioni? Possono rientrare se fanno parte di una opera più grande, relativa a interventi di manutenzione straordinaria. Per cui, le spese sostenute per la sostituzione di pavimenti, sostenute per il rifacimento dell'impianto idrico, rientando in una opera straordinaria, ed essendo accorpate ad una spesa ammessa dal bonus, si può includere.

Chi effettua opere di ristrutturazione rientranti nella manutenzione straordinaria può beneficiare del bonus al 50% anche sulla sostituzione di pavimenti qualora la spesa sia collegata al progetto e sia comprovata la necessità di intervenire anche sul pavimento.

Per esempio, il bonus ristrutturazioni è riconosciuto  per il rifacimento dei pavimenti nel caso di lavori che prevedono la demolizione di tramezzi o la sostituzione dei servizi igienici.  Cioè  quei casi per i quali la sostituzione del pavimento è ritenuta necessaria e collegata al lavoro di manutenzione straordinaria.

 
 
Guida Ristrutturazioni edilizie
Per il video della AdE sulle agevolazioni nelle ristrutturazioni cliccare:  il BONUS RISTRUTTURAZIONI
Video che illustra le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie.  
Autoprodotto dall'Agenzia delle Entrate.
 
 
Guida Ristrutturazioni edilizie
Link alla pagina
AGENZIA INFORMA - RISTRUTTURAZIONE
 
Link alla pagina
TABELLE RIASSUNTIVE LAVORI AGEVOLABILI
 
Ristrutturazioni bonus 2019
 

 
CONTINUA A LEGGERE:  BONUS RISTRUTTURAZIONE | Proroga 2020
 
 

Tags: RISTRUTTURARE Interni, BONUS Ristrutturazione, Normative Tecniche Edilizia

Stampa

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva