MOQUETTE Le Fibre. Le Guide sulla produzione moquette - Nanni Giancarlo

INFO PRODUZIONE MOQUETTE | Le fibre della moquette

La moquette è un pavimento tessile, cioè è un pavimento che si ricava dalla tessitura su telaio, come si fa per i tappeti.  Quindi le moquette possono essere prodotte utilizzando diverse tipologie di filati e in differenti modi di tessitura, con varie strutture e anche vari formati. Vediamo quali sono queste differenze...

 
 Le fibre che esistono in commercio e che si utilizzano anche per la produzione dei pavimenti in moquette si dividono in tre microcategorie che danno vita a:
 
  1. • Moquette in Fibre naturali    
  2. • Moquette in Fibre artificiali 
  3. • Moquette in Fibre sintetiche  

pavimento moquette e agugliati - Nanni Giancarlo


Info moquette Nanni Giancarlo Moquette italia1.   

LA MOQUETTE IN FIBRE NATURALI

  • Lana
  • Seta
  • Cotone
  • Iuta
  • Sisal
  • Giunco
La moquette in lana, tra  tutte le fibre naturali, è  un pavimento con un filato molto confortevole, morbido e  isolante. La moquette in lana offre una buona resistenza all'usura e scarsa elettricità statica.  la fibra di lana, per i pavimenti, è sempre stata utilizzata tradizionalmente per i tappeti,  nelle moquette la si mescola spesso anche a una  percentuale variabile di nylon per aumentare la resistenza. L'aggiunta di viscosa, invece fa abbassare il prezzo del prodotto finito.
 
La moquette in seta è una pavimentazione di alta gamma. Si utilizza sia per le moquette che per i tappeti di pregio, che vengono annodati a mano e  sono molto costosi, ma anche di grande effetto.
 
Le moquette in cotone e iuta, sono sempre in fibre vegetali, ma scarsamente utilizzate perché non offrono sufficienti risultati di resistenza all'usura e si sporcano facilmente, mentre le moquette in sisal e  le moquette in giunco (o erba palustre) sono materie prime  molto robuste e adatte per pavimentazioni  anche nel settore della bio-edilizia.
 
moquette sisal  MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette info dai produttori moquette
moquette in sisal
 
 
moquette in lana   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
moquette in lana
 
 
 
 

fibra artificiale

2.

LE MOQUETTE IN FIBRE ARTIFICIALI

  • Viscosa
  • Acetati
Le moquette in fibre artificiali sono realizzate con filati in materie naturali che vengono sottoposte a trasformazione per via chimica o fisica. La viscosa comune è una fibra artificiale ricavata dalla cellulosa rigenerata, come gli acetati sono estere di cellulosa. La viscosa è una fibra utilizzata  per moquette e tappeti, ma generalmente mista ad altre fibre, in quanto la viscosa pura, come il cotone, non ha una resistenza soddisfacente e si sporca facilmente.
 
moquette per camera da letto   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
moquette in camera da letto
 
 
moquette camera da letto   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
 moquette grigio perla
 

3.

LE MOQUETTE IN FIBRE SINTETICHE

  • Poliammidi
  • Poliestere
  • Polipropileniche
  • Acriliche
  • Poliacriliche
  • Modacriliche
Non sono fibre presenti in natura, si chiamano infatti sintetiche, in quanto hanno origine da un processo di sintesi.  Le  fibre  sintetiche sono largamente utilizzate per la produzione della moquette perché sono più resistenti all'usura:  al primo posto sono certamente le fibre poliammidiche.
 
Per la produzione della moquette viene utilizzato molto anche il nylon, in quanto è una fibra dall'eccellente resistenza e si tinge facilmente, quindi si presta anche alla stampa di disegni e, sebbene tenda a sporcarsi più della lana, si pulisce facilmente.  Le moquette in fibra poliammidica non propagano facilmente la fiamma, per cui sono moquette sicure in caso d'incendio, ma attenzione alle fibre di scarsa qualità, che potrebbero sviluppare acidi tossici.
 
Alcune fibre in poliestere vengono utilizzate per fabbricare moquette tipo Shang e Saxony, perché morbide e di aspetto lanoso. Hanno una resistenza all'usura quasi come quelle poliammidiche e certamente superiori alle acriliche.   Tra le fibre sintetiche troviamo anche il polipropilene,  scoperto in Italia nel 1954, per opera del Prof. Natta. È una fibra di scarsa densità, più leggera dell'acqua.  Dato che la fibra in polipropilene possiede un'eccellente resistenza all'abrasione e la carica elettrostatica è quasi inesistente,  viene utilizzata molto nelle moquette, di contro si schiaccia, per cui le fabbriche lavorano molto sulle strutture.
 
Le fibre acriliche, si presentano, come aspetto, simili alla lana, ma sono più resistenti all'abrasione, hanno bassa carica statica, una ottima resistenza alla luce, in genere sono infiammabili, perciò vengono miscelate ad altre fibre (modacriliche) per migliorare questo aspetto e rendere maggiormente ignifughe. Spesso per la produzione delle moquette, la fibra acrilica viene mescolata con la lana.
 
Esistono, infine, fibre sintetiche appositamente studiate, che non lasciano vedere lo sporco, in quanto hanno una struttura particolare, come l'Antron e l'Antron plus (Du Pont) e altri marchi, fibre altamente tecnologiche che non lasciano penetrare lo sporco all'interno, ma lo trattengono in superficie, dove è facile rimuoverlo con una manutenzione e la pulizia ordinaria. 
 
La moquette è una pavimentazione e (come tutti i pavimenti) deve essere pulita e lavata periodicamente, in base all'utilizzo e al tenore del passaggio.
 
moquette azzurra   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
I pavimenti in moquette sono molto confortevoli
 
 
moquette a righe   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
moquette a righe
 
 
moquette a quadrotte   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
moquette a quadrotte
 

 
 

LE STRUTTURE DELLE MOQUETTE:

• Strutture a pelo intero 
• Strutture tagliate 
• Struttura miste 
 
 
A PELO INTERO
Bouclé unito
Bouclé strutturato
La superficie del bouclé, si presenta "a ricciolo":
Il bouclé unito ha una superficie piana con "riccioli" tutti d'identica altezza. Nel bouclé strutturato, invece, i riccioli si presentano a due diverse altezze o più, per dare vita a motivi.
 
moquette a riccio bouclè   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
moquette con struttura a riccio (bouclè)
 
 
A PELO TAGLIATO
Velluti rasati
Saxony
Friseè
Shangs
Le moquette tagliate, hanno un aspetto di superficie vario, a seconda del tipo, genericamente sono tutte quelle che non hanno i "riccioli":
I velluti rasati, si presentano a superficie particolarmente compatta e liscia, piacevole al tocco anche se  
Il tipo Saxony, si presenta con peli tagliati, spesso più lunghi dei velluti rasati e le punte sono separate, quindi visibili.
I Frisé, vengono ottenuti con filati molto ritorti, l'aspetto di superficie, pertanto, è di peli che vanno in tutte le direzioni.
Le moquette tipo Shang, hanno i peli più lunghi (da 4 o più cm.), più o meno ritorti.
 
moquette pelo tagliato velluto   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
moquette pelo tagliato (velluto rasato)
 
 
STRUTTURA MISTA
Bouclé\rasate
Bouclé\tagliate
Sono moquette a struttura in parte con aspetto a riccio, e in parte con aspetto tagliato, con differenti livelli, per creare un effetto particolare.
 
moquette struttura mista   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
Moquette a struttura mista
 
 
 
 
 
moquette gialla hotel   MOQUETTE | Fibre dei pavimenti in moquette
 
 
 
pavimenti moquette catalogo
 
CONTINUA A LEGGERE:  MOQUETTE CREATIVE
 

PAVIMENTO SILENZIOSO | Comfort Acustico

MOQUETTE | Piastrelle di Moquette a posa libera

MOQUETTE | Proprio Sicuri di sapere tutto?

 

Pin It