CARTA DA PARATI | RINNOVARE GLI ARMADI

La nuova tendenza si orienta sulla carta da parati come rivestimento attualizzato, rendendola una componente originale nell'arredamento contemporaneo.  Anche per rinnovare o rendere più personali gli amadi.
 
 
I designers hanno reinventato ramage, grandi damaschi e disegni tradizionali stilizzandoli, rivoluzionando disegni e accostamenti di colori, che rinnovano le pareti e tutta l'atmosfera dell'ambiente. Non solo, perchè la carta da parati è utilizzata anche come  elemento per personalizzare le pannellature degli armadi.
 
 
E' il caso che questa volta ci raccontiamo in questo articolo
 
 
Si parte da un arredamento già esistente, dove il progettista, dietro richiesta della cliente,  ho incluso nel progetto la riqualificazione degli arredi esistenti. Pertanto occorreva avere una proposta che armonizzasse pareti e arredi.  Gli armadi sono i legno.
 
Si è optato per una carta da parati in stampa meccanica, con decoro di delicate foglie di bamboo effetto acquarello,  con fondo bianco, per mantenere una certa luminosità,  mentre il decoro è nelle sfumature del verde e nocciola, che crea un elegante contrasto con i profili in legno dell'armadio.
 
I fianchi dell'armadio sono stati rivestiti invece della stessa carta da parati delle pareti, con la quale si è fatto anche il fondo della libreria, realizzando un arredo delle superfici verticali che è in totale armonia.
 
carta da parati .rinnovare armadio2
 
carta da parati .rinnovare armadio - Nanni Giancarlo
 
 
Con la carta da parati è possibile utilizzare i teli come bellissimo "effetto arazzo". Di solito questa tecnica, di decorazione parziale, viene impiegata per mettere in risalto alcuni arredi o zone, per esempio: sopra la testata di un letto, dietro al divano, dietro la cucina al posto della ceramica, oppure per enfatizzare la presenza di un particolare elemento architettonico, una colonna, una nicchia, un arco, o per incorniciare una piccola finestra. 
 
 
L'ambiente rivestito in carta da parati, coordinati agli arredi, appare più personale e le pareti rimangono pulite a lungo. Le attuali carte da parati assicurano qualità e tecnologia  avanzate, così non abbiamo soltanto bei disegni e strutture innovative, abbiamo carte da parati lavabili con alcool puro, antigraffio, sdoppiabili.... anche questi aspetti, come la grammatura e la tipologia dei colori utilizzati sono da tenere presenti nella scelta. Nel corso degli anni, la carta da parati come qualsiasi altro prodotto, si è evoluta,  oggi è un vero rivestimento murale, pratico e utile.
 
Sbizzarrirsi con le proposte attuali significa orientarsi verso il movimento, che caratterizza tutto il nostro vivere odierno. Non più pareti statiche e monotone, ma libera interpretazione del gusto. Bordi alti, bassi, sempre coordinabili. Tinte unite coordinate a disegni di formato grande e molto scenografiche. Strutture goffrate, spatolate, stropicciate... Abbassamenti in stile inglese, giochi di colore e di luce. Effetti materici, naturali o enfatizzati dalle strutture goffrate.
 

Le qualità tecniche, i diversi tipi di supporto utilizzato, le innumerevoli varianti di colore, i molteplici disegni di stili diversi,... il mondo delle carte da parati offre tantissima scelta e questo potrebbe rendere difficile orientarsi: il consiglio di un serio e preparato professionista faciliterà la scelta giusta.
 
carta da parati per armadi
 
 
 
 
QUALE CARTA DA PARATI SCEGLIERE PER GLI ARMADI?
Prima di tutto solo carte da parati di buona qualità, escludiamo tutto ciò che non ha i requisiti per entrare in questa categoria.  Parlando di carta "lavabile"  occorre fare una distinzione tra due categorie: lavabile e smacchiabile. La carta da parati vinilica si può smacchiare anche con alcool ed è un prodotto antigraffio. La semplice carta da parati lavabile (non vinilica) ha un fondo più opaco, normalmente è più leggera, permette di essere pulita con detergenti neutri, ma in modo limitato rispetto alla carta vinilica, per cui non è indicata per gli armadi, che richiedono un prodotto robusto e facilmente pulibile.
 
 
 
ARMADIO RIVESTITO CON CARTA DA PARATI
ARMADI CON LA CARTA DA PARATI
 
E' una lunga tradizione quella di rinnovare gli arredi utilizzando la carta da parati. Una soluzione decorativa che permette di reiventare vecchi mobili e dargli un tocco personale, vivace e creativo. 
 
Optare per un restyling degli arredi, con la carta da parati, anche facendo in modo di abbinarli alle pareti, è una scelta che permette di avere un arredamento decisamente inusuale.
 
Per rinnovare un vecchio armadio, si deve procedere prima con la pulizia e con la carteggiatura, in modo da creare una superficie aggrappante.  Per il resto il procedimento è il medesimo che si utilizza sulle pareti.  Per refilare il materiale in eccesso è sempre meglio attendere che la colla sia abbastanza asciutta, per evitare di strappare la carta da parati ancora bagnata di colla.
 
Non solo gli armadi possono essere decorati o rinnovati con la carta da parati, anche librerie, comodini, comò, e anche le alzate delle scale, danno un effetto molto intrigante, se decorate con la carta da parati.
 
 
 
 scale con carta da parati
 
 scale con carta da parati 2
 
 
 
CARTA DA PARATI | Armadi - Nanni Giancarlo
 
 
CARTA DA PARATI | Armadi - Nanni Giancarlo
 
 
CARTA DA PARATI | Armadi - Nanni Giancarlo
 
 
CONTINUA A LEGGERE: CARTA DA PARATI | Si o No?
 
 
Pin It

Tags: CARTA DA PARATI, 15 IDEE ARREDO INTERNI, TENDENZE ARREDO

Stampa

logo footer  NANNI GIANCARLO & C.

 Via Loredano Bizzarri 1 a\b
Zona Ind. Bargellino
40012 Calderara di Reno (BO)
TEL. (+39) 051.728832
FAX (+39) 051.727063 
 
P.IVA 01630431201
C.F.   04175810375
2018 © Tutti i diritti riservati 

ORARI


Dal Lunedì al Venerdì:
08.30–12:30 
14.00–18:00
Sabato e Domenica: chiuso
DOMANDE?  email ico INVIATECI UNA E-MAIL
 Rispondiamo velocemente a richieste tecniche e commerciali

MAPPA


Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.