RIVESTIMENTO PAVIMENTO PVC Cos'è? Info e Guida
pavimento in pvc informazioni pro e contro opinioni

RIVESTIMENTO PAVIMENTO PVC COS'È ? | Info e guida

Se quello che cercate è un bel pavimento vinilico, confortevole, antiscivolo, resistente all'acqua e facile la pulire... Eccolo!  È il pavimento in PVC. Esistono tre tipologie di pavimenti in pvc,  con caratteristiche specifiche. Vediamo insieme che cos'è il PAVIMENTO IN PVC e le diverse tipologie.

 
 

PAVIMENTI PER INTERNI IN PVC o LVT

PAVIMENTO PVC Cos'è? Info e Guida 
 
Il pavimento in PVC non è un pavimento nuovo.  Esiste da molto tempo, ma fino a una decina di anni fa veniva utilizzato in ambito commerciale, sanitario e scolastico. Perché? I produttori si erano focalizzati su pavimenti in pvc per uso tecnico,  dando meno perso all'aspetto arredativo.
 
Quindi cosa è cambiato? Da quando i pavimenti flottanti  (prima i parquet in legno, poi i laminati),  hanno avuto tanto successo sul mercato delle pavimentazioni per interni, anche il pvc ha voluto dire al sua e sono nati gli LVT (acronimo di Luxury Vinyl Tile), cioè pavimenti in pvc che imitano le doghe di legno.  Questo ha permesso al pavimento in pvc di entrare anche dell'arredamento di abitazioni, negozi e uffici, con soluzioni estetiche molto belle.
 
 
  
 
3 SOLUZIONI PER OGNI NECESSITÀ
 
Si chiamano tutti genericamente PAVIMENTI IN PVC, perché la principale materia prima con i quali vengono prodotti è appunto il PVC, cioè un composto di PoliVinilCloruro più altri prodotti aggiuntivi. Però è giusto sapere che dentro a questa macro-famiglia esistono tante tipologie diverse di pavimenti.  Le TRE principali sottocategorie sono:
 
  •     1 - Pavimenti in pvc d'arredo - LVT
  •     2 - Pavimenti tecnici in PVC
  •     3 - Pavimenti industriali
 
 
1.

PAVIMENTO IN PVC D'ARREDO: OVVERO L.V.T.

LVT SPC pavimento pvc effetto parquet pavimento pvc lame pavimento pvc a incastro√   Sono i pavimenti in PVC più arredativi, quelli che imitano il legno, la pietra, gli effetti metallo... Si tratta di pavimenti in PVC eterogeneo, cioè formati da più strati di prodotto soprapposti.
 
La qualità di questo pavimento è dato dalle materie prime utilizzate e dalle tecnologie che vengono applicate nell'assemblaggio dei vari strati di prodotto. E' facile capire che, se un prodotto è costituito da più strati, i metodi  con cui si  fanno aderire gli strati tra di loro, sono fondamentali perché il pavimento sia stabile nel tempo.
 
Quindi:
Se siete alla ricerca di una pavimentazione in pvc,  molto arredativa, con l'effetto visivo del parquet,  che sia resistente all'acqua,  perché magari avete necessità di ristrutturare un bagno o una cucina, il pavimento LVT va benissimo.  Se cercate  pavimenti  antiscivolo con effetto legno, da poter utilizzare in ambienti con presenza d'acqua, state cercando un pavimento antisdrucciolo lvt o spc.
Per bagni, cucine, camera da letto, camere d'hotel,  negozi o l'ambienti lavorativi,  la soluzione migliore potrebbe essere un buon pavimento antiscivolo in pvc, con effetto parquet, come  STILE
 
 
2.
PAVIMENTO TECNICO IN PVC

rotolo pvc legno pavimento pvc a rotolo pavimento pvc antiscivolo pavimento pvc in rotoli

√   Sono i classici pavimenti in pvc a rotolo, quelli che vengono utilizzati da sempre.  Sono pavimenti molto resistenti, antiscivolo, antisdrucciolo, con qualità testate e certificate, perché devono pavimentare asili, scuole, ambulatori, palestre, centri di riabilitazione... tanti ambienti dove il pavimento deve necessariamente avere caratteristiche tecniche molto performanti.
 
Quindi:
Se siete alla ricerca di un pavimento in pvc perché dovete pavimentare un ambiente esigente, con necessità specifiche, il pavimento tecnico in pvc è perfetto. Un buon pavimento in pvc per questi ambienti dovrebbe avere un coefficiente di frizione in classe R9 o R10 e sicurezza antiscivolo EN 14041. Si può scegliere tra  effetti in colorazioni monocromatiche, oppure con effetti melangè. Le colorazioni sono tante, per cui si può scegliere tra i colori standard come il grigio e il beige, oppure colori più particolari come l'arancio, il verde, il lilla (che si adattano molto bene a camerette  per i bimbi e asili).
 
Se cercate un pavimento molto robusto e resistente, perché dovete pavimentare un negozio molto frequentato, oppure un ingresso dove il passaggio è  particolarmente elevato, una officina o una palestra,  scuole, asili, ambulatori, centri di riabilitazione o ambienti dove la sicurezza scivolamento è di primaria importanza...  Pavinil potrebbe essere il pavimento che state cercando.
 
 
3.
PAVIMENTO INDUSTRIALE IN PVC

pavimento pvc ad incastro mattonella pvc piastrella pavimento vinilico industria

   Sono pavimenti in pvc particolarmente compatti e resistenti, per cui adatti come pavimentazione per officine, capannoni, garage e luoghi dove il pavimento deve sopportare molte sollecitazioni, anche dovute al passaggio di macchinari per la movimentazione della merce, come transpallet e muletti. Possono essere in telo o in mattonella autobloccante.
 
Quindi:
Se invece avete necessità di un pavimento vinilico industriale, di estrema robustezza, che sia anche componibile, oltre che antiscivolo e vi serve che abbia una robustezza tanto elevata da resistere anche alle macchine di movimentazione merce, allora il vostro pavimento ideale potrebbe essere  un pavimento autobloccante in pvc rigido, formato mattonella.
 
 
 
 
 
pavimenti pvc informazioni materiali significato prezzi plastica vendita rivestimenti pavimenti pvc
 
 

 

DI COSA SONO FATTI I PAVIMENTI IN PVC?

COSA SONO I PAVIMENTI IN PVC
I pavimenti in PVC sono costituiti  principalmente da  PoliVinilCloruro. Il PoliVinilCloruro è un polimero ed è alla base di tutti i prodotti in pvc, di qualsiasi genere, che vengono fabbricati e commercializzati. Perché con il PVC non si fanno solo i pavimenti,  con il PVC si producono le guaine per i cavi, i giochi e gli arredi per i bambini, i contenitori per alimenti e tantissime altre cose.
 
Però c'è un aspetto che è meglio chiarire:  i pavimenti in pvc non sono soltanto fatti di PVC, per produrre un pavimento in pvc non è necessario soltanto il PoliVinilCloruro, occorre aggiungere  altri composti e sono questi composti aggiunti a essere molto importanti per la qualità del pavimento in pvc (come di qualsiasi altro oggetto in pvc).
 
QUALI SONO GLI ALTRI COMPOSTI
NECESSARI PER FABBRICARE UN PAVIMENTO IN PVC?
    Stabilizzanti - che impediscono l’invecchiamento e la degradazione termica del prodotto.
    Plastificanti -  per conferire al prodotto flessibilità ed elasticità.
    Lubrificanti - per facilitare la lavorazione  nelle macchine trasformatrici o per conferire resistenza alla luce e all’atmosfera.
    Pigmenti - per colorare.
 
A questo punto è chiaro che i pavimenti in pvc ( come ogni altro oggetto in pvc), non sono fatti solo di polimero puro, ma dal polimero più altri composti, cioè i pavimenti in pvc sono costituiti da una miscela di PVC, non da polimero puro.  Di conseguenza, la qualità di un pavimento in pvc  è data dalla qualità della miscela, cioè dal polimero e dagli altri composti che vengono aggiunti. Questo è il punto cruciale;  ciò che viene messo nella miscela è di massima importanza.
 
 
 
Perché si dice che il PVC è dannoso, pericoloso e non sicuro?
Perché le miscele di PVC non sono tutte uguali.
 
 
Chiarito che "PVC polimero" e "miscela di PVC" non sono la medesima cosa, vediamo perché ci sono tanti articoli sul web che dicono che il PVC è dannoso. Un paio di anni fa anche la Gabanelli ha fatto un inchiesta sul PVC e tutto ciò che ha detto è vero! Esiste sul mercato del PVC dal quale è meglio stare molto lontani, ma non è il caso di allarmarsi e vediamo perché.
 
Prima di tutto il polimero è classificato dalle normative come un materiale non pericoloso e quindi, non è sottoposto ad alcuna etichetta di “pericolosità” sia per l’ambiente che per la salute dei lavoratori e dei consumatori. Tant'è che il PVC viene utilizzato in ambito sanitario.  È ciò che viene aggiunto che può essere dannoso per la salute e l'argomento vale la pena di essere approfondito.
 
 
 

QUALI SONO LE TIPOLOGIE DEI PAVIMENTI IN PVC DA INTERNO?

Tipologie pavimenti in pvc prezzo prezzi a mq.  su preventivo pavimenti pvc pavimenti
 
 
 
 
rivestimenti in pvc per pavimenti pvc per pavimenti in pvc per interni
 

Per avere maggiori informazioni

CONTINUA A LEGGERE:    PAVIMENTI PVC | Pericolosi per la salute?

 
 
 
 
Pavimenti pvc lvt spc flottanti
LVT Pavimenti in pvc da incollare

LVT - SPC CON POSA FLOTTANTE

Pavimenti in pvc che mettono in risalto tutto il loro potenziale decorativo. Alta qualità tecnica, posa in opera senza colla con sistema a click. Per una ottima resa arredativa. 


 
 








 

LVT DA INCOLLARE

Tutti i vantaggi di un pavimento in pvc, igiene, resistenza ai liquidi e facilità di manutenzione, con un bassissimo spessore. Uso abitativo e pubblico, fino all'industria e ambienti a uso fitness.

 

Pavinil BF70 Pavimenti in pvc in rotolo
Pavimenti sportivi in pvc

PAVIMENTI TECNICI IN PVC A ROTOLO

Pavimenti vinilici in rotolo, multifunzionali. Sono particolarmente adatti nel rispondere alle esigenze di moltissimi ambienti a uso privato e pubblico. Certificati igienici, ottima resistenza a macchie, usura e passaggio. Ottimo grado di isolamento acustico e un particolare comfort al calpestio.


 
 








 

PAVIMENTO IN PVC AD USO SPORTIVO

Pavimento vinilico rinforzato, con supporto stabilizzato, specifico per ambienti dove si svolgono attività fisiche e motorie. Elastico, antitrauma, protetto da uno strato di usura di 0,50 mm. è in grado di pavimentare con efficacia, tutti gli ambienti dedicati al movimento del corpo.

 

Pavimenti in pvc omogeneo in rotolo
Mattonelle in pvc  omogeneo

PAVIMENTO IN PVC OMOGENEO ANTISCIVOLO

Omogeneo R9 è un pavimento in pvc per utilizzi intensivi, adatto per formare un efficace pavimentazione per ambienti a uso pubblico, dove la sollecitazione all'usura è particolarmente elevata. Inoltre è certificato antiscivolo R9.


 
 








 

PAVIMENTI IN PVC USO INDUSTRIALE

Piastrelle autobloccanti in pvc con incastri perimetrali a "coda di rondine" per la posa in opera modulare. Posa in appoggio, senza dover interrompere le normali funzioni che si svolgono all’interno degli ambienti. Una volta posato, il pavimento è utilizzabile da subito.

 

 
 
 
 
 
 
Pin It